Il cittadino medio non sa cosa è un ransomware


Nella grande categoria dei malware ("software malefici") rientrano a pieno titolo anche i ransomware: sono programmi concepiti per prendere il controllo del PC della vittima, inviandone il contenuto, per poi cifrarlo, all'attaccante. Che, una volta in possesso dei dati della vittima, chiede a quest'ultima un riscatto economico per poterli recuperare.

I ransomware sono una delle "piaghe digitali" più gravi degli ultimi anni, causando milioni di dollari di perdite economiche, poiché oltre al danno causato dal mancato servizio e dalla perdita dei dati (tra cui possono esserci documenti importanti, materiale aziendale, segreti industriali), la vittima subisce il ricatto della pubblicazione in rete degli stessi: immaginate le conseguenze, per una azienda, di avere i suoi segreti pubblicati on-line!

Difendersi dal ransomware non è sempre facile, ma si possono comunque mettere in atto contromisure per mitigarne gli effetti: avere sempre un backup dei dati, utilizzare la crittografia per quelli più importanti e dotare ogni sistema informatico delle opportune misure di sicurezza (antivirus, firewall, controllo accessi).



Scopri un altro comportamento migliorabile
oppure prova a fare una ricerca.