Il cittadino medio ha ricevuto una mail sospetta dalla sua banca


Il phishing fa leva sulle nostre paure e preoccupazioni per indurci a cliccare su un link malevolo che simula il portale della banca (o un altra azione per rubarci i dati di accesso).

Quando riceviamo una mail che sembra provenire dalla nostra banca (o da un corriere, un negozio online...), verifichiamo sempre con molta attenzione se è attendibile o meno. 

È difficile dare indicazioni precise su come difendersi, perché le tecniche del phishing variano continuamente. Sicuramente un consiglio sempre utile è quello di non cliccare mai su alcun link o scaricare e aprire eventuali allegati: molto probabilmente rimandano a portali fasulli o contengono malware pronto a compromettere il Vostro PC.



Scopri un altro comportamento migliorabile
oppure prova a fare una ricerca.